Tracce di animali

Tasso

Sempre più persone mi raccontano di avvistamenti di Tasso in città o zone limitrofe alla città. Questo simpatico e grosso mustelide che a volte viaggia in gruppo e che può incutere timore viste le dimensioni e la bizzarra forma e i bizzarri colori (tozzo, muso a punta e bianco e nero) ma soprattutto per l’eventuale suo atteggiamente grintoso-difensivo se infastidito mangia di tutto e quindi non è difficile che possa avventurarsi anche in giardini, parchi e soprattutto lungo i ruscelli di città. Ed è proprio lungo un ruscello ricco di piante ed animaletti (tutta alimentazione potenziale per il Tasso) in piena città che ovviamente di notte (ore 22:00) è stato avvistato da un persona affidabile (grande amante e conoscitrice di gatti, cani ed animali in generale) il Tasso (animale notturno) che ripercorreva il fondo-ruscello proprio in direzione del centro città e comunque in area urbanizzatissima piena di case e strade. La mattina seguente una perlustrazione nello stesso punto e in un’area fangosa in effetti ha dato come frutto il ritrovamento di una orma-impronta del Tasso inconfondibile (sembra quella di un piccolo orso) non solo per le sue dimensioni (7cm cicca) ma anche per la tipica caratteristica degli artigli-unghie in evidenza su linea quasi orizzontale.

orma di tasso su fango lungo ruscello di citta

Istrice

La si può trovare nei campi ma anche vicino alle case e agli orti (come in questo caso). E’ la penna d’Istrice un animale di media grandezza importato dai romani dal Nord-Africa per il suo aspetto esotico e per la sua insolita attrezzatura bellica (gli aculei) da impegnare in improbabili duelli con altri animali. Utilizzate in passato per penne e pennini rimane una delle tracce e resti fra i più soddisfacenti che possiamo trovare durante le nostre passeggiate.

penna-istrice

Aironi

Anche un ruscello di città può regalarci delle orme interessanti soprattutto se prendiamo l’accortezza di osservare ma NON CALPESTARE ;). Mischiate a quelle di cane si può scorgere qualcosa di più insolito come ad esempio l’orma di un Airone che si riconosce per le sue tre dita anteriori e quello posteriore molto sviluppato…

orma-airone

Scoiattolo

Al parco del Circolo del Tennis della Limonaia di Sesto Fiorentino è pieno di Scoiattoli Rossi, ebbene sì rossi e non grigi come lo scoiattolo yankee grigio (specie aliena) che sta mettendo in pericolo la sopravvivenza del nostro scoiattolo nostrano (rosso)… E’ per questo che penso che questa pigna sgranocchiata sia opera di uno scoiattolo rosso anche se sono molti altri i mammiferi ma anche uccelli che possono sgranocchiare una pigna e riconoscere le differenze non è certo facile…

2016-01-15 17.11.20

coda-di-scoiattolo-rosso
Chissà come ha fatto questo povero scoiattolo rosso a perdere la coda nella Pineta di Castiglioncello…

Gusci di chiocciole

Sempre affascinanti per le loro forme geometriche…

guscio-chiocciola
Molto chiaro questo guscio trovato nella Pineta di Castiglioncello con riflessi azzurognoli…

 

Colombaccio

deiezioni-colombaccio
Deiezioni di Colombaccio prodotte dall’alto su un ramo di Pino ed atterrate a terra nella forma di cilindretti scuri a comporre dei cerchietti
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...