Processionaria

Sono orgoglioso di fare parte di un condominio-comunità fatto di persone attente osservatrici della natura che già nello scorso dicembre hanno notato i nidi di processionaria sui pini e chiamato appositi gardinieri tree-climber per rimuoverli. Sono un po’ meno orgoglioso di fare parte di una società-comunità che più in generale ha perso il piacere di osservare l’ambiente che la circonda e neanche si accorge, come in quel di Firenze, di essere assediati dalle processionarie che poi provocano ricoveri in ospedale di bimbi ustionati e addirittura lingue mozzate ad ingenui cani (anch’essi forse oramai lobotomizzati da istinti naturali…). La processionaria va presa e neutralizzata quando è nei nidi (lanugginosi bianchi) mentre se la incontrate in fila a terra c’è oramai poco da fare che come l’attaccate sparge le sue pericolissime sostanze urticanti. Non a caso ha gli stessi colori della tigre (e comunque a differenza della tigre si trasforma presto in innocua farfalla salvo poi riprodursi e diffondersi la primavera seguente…).

Questa specie di millepiedi ama infestare i Pini ma occasionalmente anche altri alberi e non è solo dannoso per l’albero che letteralmente invade ma pericolosamente irritante per la pelle (per non parlare degli occhi) ed una volta che si riconosce il classico nido – una specie di inquietante matassa lanugginosa bianca – conviene chiamare personale specializzato per rimuoverlo: competente fra l’altro in tree-climbing. Se lo vedete a terra o su un tronco (non lo toccate) capite l’origine del suo nome: uno dietro l’altro come in processione.

nido-processionaria

La Processionaria peraltro può riuscire a sistemarsi molto alto nei Pini e si riconosce bene per la presenza di visibilissimi batuffoloni tutt’altro che morbidi e teneri ma sinonimo di pericolo soprattutto per cute ed occhi (quando cadano a terra i suoi ospiti urticantissimi…).

nidi bianchi di processionaria su pino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...