i Rondoni sono intorno a noi

In questa primavera 2017 ci sono stati in Toscana e anche nelle aree urbane MOLTO meno arrivi di Balestrucci, anche le Rondini sembrano calate come arrivi (e non vi scordate dei rarissimi Topini recentemente avvistati 😉 mentre, loro, i possenti Rondoni sembrano arrivati in gran numero come al solito (pensate un po’… dal Sud Africa!).

Il loro triii-triii riempie i cieli e quando si abbassano dalle loro, di solito, altissime rotte nei cieli, riusciamo a distinguerlo chiaramente. Il loro volo è un po’ meno elegante di quello delle Rondini ma ugualmente velocissimo e ancor più possente. Non disdegnano di fare i nidi accanto a presenze umane (tollerate suvvia le loro cacatine bianche che ci liberano incessantemente da migliaia di zanzare tutti i giorni!) magari sotto tetto e addirittura sotto grondaia dandosi il cambio – babbo e mamma Rondone – nel rifornire i loro piccoli-nidiacei di succulenti pasti a base di insetti… Si dice che i Rondoni dormano anche in volo (io ci credo poco…) di sicuro passano gran parte della loro vita in volo tanto che non hanno praticamente più zampette utili (praticamente atrofizzate nella loro evoluzione) per stare a terra. Nel cielo sono sempre in gran numero ed appaiono come nerissime e nettisissime falci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...