Castagno di città

Albero dalla corteccia bruna il Castagno d’India viene detto anche ippocastano dalle caratteristiche dei suoi frutti: castagne gradite dagli animali d’allevamento (ippo = cavallo) ma considerate comunque tossiche ed addirittura velenose per l’uomo se mangiate in quantità. Piantato spesso in città per la sua capacità di fare ombra e le doti estetiche delle sue foglie e dei suoi frutti (marroni come le castagne buone, quando sono chiusi sono protetti peraltro da rivestimenti di colore giallo-verdi e dotati di spine).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...