Piove ed escono i funghi (anche in città)

Piove ed i funghi ed al primo raggio di sole… escono come funghi! …ed anche in città anche se a volte avvantaggiati da pratiche umane non proprio brillanti come quella di mozzare e scapitozzare alberi in maniera grossolana agevolando quindi l’insorgere di funghi (ma magari anche batteri che possano pregiudicare quindi la salute e la stabilità dell’albero stesso…). Questi rappresentati, nati grazie a uno scapitozzamento realizzato a due metri d’altezza su un albero, uniformemente biancastri nelle parti immediatamente visibili e con una cappella raccolta e che si estende perlopiù in verticale potrebbero appartenere alla famiglia Mycena (funghi di poco valore ed alcune specie anche velenose) oppure coprini. Rimane valido il consiglio di raccogliere con prudenza i funghi e comunque portarli per una loro certa identificazione nei centri di controllo micologico che svolgono una preziosa funzione pubblica e come tale, gratuita.

fungo-mycena

Anche questi marroncini a gambo chiaro con macchie scure e striature e crenature importanti di color chiaro sulla cappella potrebbero essere un’altra variante dei funghi coprini

funghi-da-identificare

Sempre in città, sempre ad ottobre dopo pioggia-sole ecco un fungo con gambo e cappella bianca cresciuto in un giardino di aghifoglie con un curioso orientamento sghembo che lo ha portato quasi a fissare la cappella nel terreno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...