lo strano protocollo della pulizia dei torrenti

E’ incredibile ma lo scempio si è ripetuto sul Rimaggio di Sesto Fiorentino: taglio erba ad alto zero con totale eliminazione della parte superficiale di tutte le piante dell’alveo e del sentiero adiacente nonché triturazione ed abbandono dei rifiuti.

Dai 5 ai 50 cm sono il diametro dei rifiuti (plastica ed indifferenziata) allegramente tritati ed abbandonati sull’alveo e sentiero del torrente Rimaggio del territorio di Sesto Fiorentino mentre TUTTE le piante-fiori-arbusti sono tagliati (ed anch’essi abbandonati) ad alzo zero e questo malgrado lo stesso Consorzio parli di tagli selettivi (?!?), esponga sul suo sito Web immagini di verde ben curato e lussureggiante ed abbia installato lungo il percorso cartelli ben evidenti in cui illustra la presenza di piante di pregio come il Farfaraccio che poi, puntualmente, annienta.

La realtà è un’altra come dimostrano le immagini seguenti: a quando l’adozione di un serio protocollo di intervento che tenga di conto del delicato equilibrio ecologico dei torrenti?

rifiuto-su-torrente-rimaggio

rifiuti-su-torrente-rimaggio

dav
Perché queste operazioni comunicative fini a sé stesse rivendicando la presenza di flora e fauna di pregio se poi si rasa tutto a zero Farfaraccio Maggiore compreso?

oznor

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...