Partecipa

Come puoi partecipare?

Pubblica su Urban Nature Toscana

Inviando una mail al coordinatore di questo photoblog  ebisenzi@infoaccessibile.com con suggerimenti e segnalazioni e perché no una bella immagine od audio (se troppo pesante valuta di utilizzare sistemi di trasferimento online stile !WeTransfer…).

Diventa Redattore

Proponiti come redattore singolarmente o come coordinatore di una scuola o di un’associazione per Urban Nature Toscana: dopo uno scambio da remoto e possibilmente un confronto vis-a-vis ti verrà assegnato un account per pubblicare direttamente sul photo-blog (è necessario avere un account WordPress).

Proponi o chiedi un Tour

Se ti interessa proporre un Tour in qualità di guida, richiedi la progettazione di un nuovo tour o la partecipazione ad uno dei Tour di Urban Nature Toscana.

Urban Nature Tours è un’idea infoAccessibile author

Perché questo blog?

Perché basta addentrarsi poche decine di metri in un parco, in un giardino o lungo un ruscello per scoprire ricchezze naturali inaspettate così come basta fare caso ad una insegna o a uno scorcio antico per ri-scoprire un tesoro architettonico, artistico o culturale inaspettato o una tradizione popolare. Perché bisogna re-imparare a rispettare e conoscere noi stessi e l’ambiente che ci circonda e la maniera migliore è camminare osservando con i propri sensi la Natura durante le stagioni. Perché in Toscana anche nelle aree urbane e metropolitane si registra una ricchezza di biodiversità sorprendente che bisogna imparare a saper riconoscere per entrare in sintonia ed in armonia con la Natura che ci circonda. Perché gli stili di vita personali incidono eccome sulle sorti collettive ed allora inutile lamentarsi dell’inquinamento soprattutto atmosferico se non siamo disponibili a metterci in gioco direttamente facendo lavorare i nostri piedi e così lasciar correre pensieri leggeri. Perché ruscelli, parchi e giardini devono diventare, soprattutto per i più giovani, non più luoghi anonimi dove gettare mozziconi di sigaretta e bottiglie di birra ma bensì angoli di rilassamento e godimento per il proprio corpo e il proprio spirito dove si sosta o si passa volentieri anche perché si impara a conosce la flora e la fauna che li caratterizza. Perché giardini e parchi si stanno popolando di specie animali insospettate e non è difficile trovarsi a camminare in mezzo ad aironi e falchi. Perché forse non esiste un perché per il piacere di camminare in mezzo al verde e alla natura…

Contributi

Fra le care amicizie che periodicamente mi spediscono delle foto sempre graditissime mi preme ringraziare il mio fratellone Dando, l’amico e bravo fotografo Aberto Desirò, il mio amico di antica data Stefano aka Quetzalcoatl, Francesco della mitica Bencini Informatica, il gigante buono Franco con il quale ho stretto amicizia durante i corsi di alfabetizzazione digitale all’SMS di Bagno a Ripoli e (mamma) Elena del CoderDojo di Sesto Fiorentino, Niccolò di Che Aria Tira… e tutti i miei familiari con i quali condivido la passione verso la Natura ed in particolare con mia moglie Mirella con cui faccio a gara a chi riesce ad osservare new entry per il blog… 😉

Annunci