Urban Nature Tours

Andar per Bagno a Ripoli, Carrara, Castiglioncello, Firenze, Sesto Fiorentino…

Gli Urban Nature Tours sono semplici percorsi di Urban Trekking che prevedono brevi camminate esplorativa durante la quale vengono illustrate le risorse naturalistiche ma anche paesaggistiche e culturali che si incontrano. I percorsi sono adiacenti a scuole, associazioni ed istituti culturali: il territorio circostante come occasione divulgativa e ricreativa ai fini di una crescita culturale e naturalistica personale e collettiva. Soprattutto nelle stagioni delle piogge durante le quali si formano temporanee barriere dovute a dilavamento del terreno o condizioni scivolose del medesimo alcuni tratti possono risultare difficoltosi trasformandosi in vere e proprie barriere architettoniche, ad esempio, per chi si muove in carrozzina: essendo percorsi in ambito semi-urbano tali  sono comunque facilmente aggirabili nella maggior parte dei casi mentre in altri, come nel caso di percorsi in alveo di fiume o per le scalinate, è possibile comunque effettuare sentieri paralleli accessibili con la medesima vista ambientale.

Bagno a Ripoli

Il Paese con la piazza verde intorno

Un percorso nel paese a sud di Firenze, un paese curiosamente senza piazza ma portale di ricchezze naturalistiche e paesaggistiche e testimonianze storiche ed artistiche che veramente non ti aspetti  lungo e appena fuori la trafficatissima Via Roma e in parallelo ad essa.

Carrara

La città con il verde ‘fora’

Nonostante il centro urbano di Carrara non sia caratterizzato da ampie zone verdi pubbliche, come parchi e giardini, a pochi passi dalla città si può arrivare nel Parco della Padula. Il Parco è una vasta area di nove ettari immersa nella natura dove è situata la Villa Fabricotti costruita nel 1879 e dove si trova una delle sedi di scultura dell’Accademia di Belle Arti di Carrara.

Castiglioncello

Castiglioncello mon amour

La splendida costa livornese offre sempre qualche sorpresa ed anche in mezzo alle aree urbane si può godere non solo di viste mozzafiato sul mare ma anche di specie di animali e piante difficilmente osservabili con facilità altrove.

Firenze

Le Ville a Nord di Firenze

Un tempo erano dimore in piena campagna di signori dove andavano per l’appunto a villeggiare ora che lambiscano le aree urbane sono sedi comunque esclusive di prestigiose attività culturali e custodi di opere d’arte di prima grandezza incorniciate da giardini e parchi da mille e una notte.

Sesto Fiorentino

Rimaggio e dintorni

Il primo tour ideato da Urban Nature Toscana è un trekking naturalistico in un territorio urbano molto articolato ma percorribile in circa tre ore andando alla scoperta del torrente Rimaggio – che attraversa l’abitato di Sesto Fiorentino – e le tante ricchezze naturalistiche ma anche architettoniche e culturali che costeggia; è disponibile una versione multimediale-immersiva tramite google earth del tratto dal Centro di Sesto Fiorentino a Colonnata percorribile a piedi in mezz’ora.

Etruschi & Solari

A soli duecento metri dalla via più trafficata di Sesto Fiorentino un tuffo in due aree verdi affascinanti: il recente Parco degli Etruschi – area aperta e perfetta per l’osservazione degli uccelli – e il rinascimentale Parco di Villa Solaria che, grazie alle numerose piante di altro fusto, ospita numerosissime specie animali.

Circolare Verde Biblioteca Ragionieri

La Circolare Verde per la Biblioteca Ragionieri è stata pensata assemblando in sintesi i due percorsi precedenti per agevolare l’avvicinamento ma anche l’idea dell’avvicinamento alla Biblioteca che da quando è stata trasferita dal centro città di Sesto Fiorentino a Doccia viene percepita da alcuni cittadini come distante. I percorsi proposti sono caratterizzati da numerose e significative stazioni naturalistiche ma anche testimonianze di archeologia industriale e di fatti storici significativi.

Case del Popolo a Monte di Sesto

Un percorso che in meno di un’ora ci conduce a visitare tre Case del Popolo testimoni della vita sociale e politica di un territorio attraverdso viottoli e stradine a monte dell’area urbana di Sesto Fiorentino in mezzo a testimonianze storiche, scorci paesaggistici ed incontri inaspettati con una natura generosa che scivola da Monte Morello e si adagia intorno ai torrenti Zambra e Rimaggio: non a caso molte stradine – a volte strette e pur trafficate attenzione!  – riportano segnaletica stradale che ricordano agli automobilisti la necessità delle ruote da neve e soprattutto il possibile incontro con selvaggina.

Annunci